cappello lampada

Curiosità sulla lampada Chapo di Flos

Da un  gesto scherzoso e teatrale ad una nuova lampada a led chiamata Chapo

Esiste una storia dietro questo simpatico gesto?

La sera, quando i tre attori Alec Guinness, James Stewart,  Fred Astaire rientravano a casa, erano soliti gettare il cappello su qualsiasi cosa avessero davanti.

Così la gestualità seduttiva e vanitosa di un gesto maschile ed unico di altri tempi, lo charme irriverente e retrò di un gesto  che rimanda ad un immaginario cinematografico che è parte imprescindibile del nostro bagaglio visivo, ispira l’architetto e designer francese, Philippe Starck.

Egli da gesto scherzoso che si fa oggetto tridimensionale e teatrale realizza una lampada il cui stile, carattere e forma possono variare in funzione del cappello che vi si posa.

Si tratta di un apparecchio di illuminazione da tavolo a luce diretta.

Quali sono le caratteristiche di questa lampada?

  • struttura in alluminio con diffusore in PC foto inciso
  • interruttore ottico sulla base “dimmerabile” con tecnologia “soft touch”
  • alimentatore a spina con plug intercambiabili
  • una presa USB posizionata sulla base permette la ricarica dei più comuni smartphone e tablet (max 1,5A).

 

Vuoi avere maggiori informazioni? Clicca su http://morottioutlet.com/offerte-outlet/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *