Come scegliere il lampadario per la tua nuova casa?

I lampadari sono un elemento fondamentale per l’arredo della nostra casa. Sono un’icona di lusso utilizzata per arredare residenze e ville prestigiose. Un vero e proprio simbolo di prestigio in vetro o cristallo.

Essi vantano un’ampia scelta, la quale  dipende essenzialmente dallo stile di arredo presente in casa.

Ogni stanza della casa ha bisogno dell’illuminazione perfetta.

Per scegliere il giusto lampadario e soprattutto per non fare una scelta sbagliata, bisogna tener presente di alcuni elementi fondamentali:

  • le dimensioni: la grandezza del lampadario deve essere rapportata all’ampiezza della camera che si vuole illuminare.
  • la forma: è fondamentale in base anche al soffitto della stanza che si intende illuminare. Ad esempio, se si deve illuminare una stanza avente il soffitto basso, si consiglia di optare per un lampadario sviluppato sul piano orizzontale o una plafoniera. In modo tale da rendere la stanza più armoniosa ripristinando le giuste proporzioni e restituendo l’equilibrio giusto all’ambiente.
  • Lo stile: deve essere coordinato con quello già presente nell’arredamento esistente.
  • Colori della stanza: più sono scuri e maggiore sarà l’assorbimento della luce, la quale si ripercuote sulla scelta del lampadario, che dovrà avere una potenza adeguata alle esigenze.
  • Uso al quale è destinato: se si vuole collocare il lampadario in un corridoio non c’è bisogno di una luce forte e di precisione; invece in cucina o in uno studio, è necessaria e fondamentale una luce forte e chiara che permette soprattutto di lavorare, studiare, cucinare, pranzare tranquillamente senza sforzare troppo la vista.

Tenendo presente questi elementi, scegliere il lampadario più adatto alla tua casa sarà molto facile e veloce!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *